15 aprile 2011




E' di primaria necessità, in questo periodo storico, fare fronte al crescente bisogno di energia a costi contenuti, tenendo sotto controllo le emissioni di CO2, al fine di ridurre l'inquinamento.

Per raggiungere quest'obiettivo è davvero necessario investire sul nucleare o meglio optare per una svolta “ecologica”?

La tragedia dei giorni scorsi in Giappone e l'imminente referendum abrogativo in Italia ripropongono all'attenzione dell'opinione pubblica la tematica nucleare; se ne dibatte in un clima di enorme confusione, talvolta accompagnata da dilangante disinformazione.

Per riflettere sul tema, Possibilmente, giovane realtà interassociativa di Roma, organizza l'incontro/dibattito,



“Nucleare: perchè sì, perchè no”,

23 aprile 2011 ore 19.00

Sede del progetto Possibilmente

Via Diego Angeli, 141 Roma



Sul tema si confronteranno:


Katiuscia Eroe, Ufficio Energia e Clima Legambiente Nazionale

Giorgio Prinzi, Segretario del Comitato Italiano per il Rilancio del Nucleare


Un incontro per fornire risposte ai numerosi quesiti sul tema, frutto di tesi opposte che è bene ascoltare; per prendere posizione e affrontare l'impegno referendario con necessaria consapevolezza.

L'ingresso è libero.
E' necessaria la sottoscrizione della tessera al progetto Possibilmente
(iscrizione annuale 5 euro).

Al termine dell'incontro verrà offerto un aperitivo di saluto.


Per maggiori informazioni
3476877680
info@possibilmente.org
www.possibilmente.org

0 commenti:

Posta un commento